PULMINO DISABILI – CHI CI GUADAGNA?

Pulmino2È stato recentemente inaugurato il pulmino per il trasporto disabili, concesso in comodato al Comune di Concorezzo grazie alla generosa sponsorizzazione di tante aziende concorezzesi.

Le aziende hanno versato il loro contributo alla PMG italia, società privata specializzata in questo genere di operazioni, in cambio di una pubblicità sulle fiancate del mezzo. La PMG, in cambio dei contributi, concederà in comodato d’uso gratuito il pulmino per 4 anni.

Il tutto dietro la spinta esplicita dell’amministrazione: il Sindaco in persona ha scritto a tutte le aziende concorezzesi raccomandando di aderire alla sponsorizzazione… (qui sotto una copia della lettera).

L’iniziativa ha un fine ammirevole: fornire alla comunità un mezzo di trasporto per chi ha problemi di mobilità. Tuttavia sorgono alcune perplessità quando, calcolatrice alla mano, si procede al calcolo complessivo di quanto PMG Italia ha raccolto dalle aziende concorezzesi.

Pulmino3Vivi Concorezzo ha potuto visonare il listino con i costi di alcuni dei principali spazi pubblicitari, che variano a seconda della superficie occupato dalla inserzione sul mezzo. In attesa di avere il listino completo, abbiamo fatto una nostra stima: per ciascuna delle due facciate del mezzo sono stati raccolti oltre 85.000 euro (nell’immagine riportiamo il calcolo relativo al lato sinistro, che può essere replicato per il destro); a ciò si aggiungono le sponsorizzazioni sul lato posteriore, quello piu ricercato, che stimiamo possano aver fruttato altri 30.000 euro.

Il totale è presto fatto: la cifra raccolta si aggira probabilmente attorno ai 200.000 euro iva inclusaUna cifra enorme, ben superiore al valore dei mezzo (anche includendo assicurazione, bollo, manutenzioni, cambio pneumatici).

Mezzo che, lo ricordiamo, peraltro non è stato regalato al Comune, ma solo dato in comodato per 4 anni.

Pulmino4-letteraCi siamo domandati se non sarebbe stato preferibile per il Comune provvedere in prima persona alla raccolta dei contributi, che sarebbero stati investiti interamente in attività di volontariato sul territorio, e non sarebbero finiti nelle tasche di una società privata. E soprattuttoci siamo domandati se sia opportuno che una amministrazione si sia fatta promotrice di una iniziativa squisitamente commerciale, in cui lo scopo sociale è solo secondario.

Nel consiglio comunale della scorsa settimana abbiamo fatto una interrogazione sul tema, anche per capire se l’amministrazione sia a conoscenza della cifra che la PMG ha raccolto, nonchè del valore di cio che la PMG ha offerto al Comune. Con nostra sorpresa abbiamo scoperto che l’amministrazione non ha alcuna idea né dell’ammontare delle sponsorizzazioni, né del valore del comodato d’uso del pulmino. Ma ci è stato promesso che ci sarà data risposta al piu presto.

CondiVIVI Concorezzo!Share on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Pin on PinterestTweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Invia il tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>