SERVIZIO CIVILE IN COMUNE? L’AMMINISTRAZIONE NON E’ INTERESSATA

FOTO-ServizioCivile1Nel consiglio comunale del 23 aprile abbiamo presentato un emendamento al bilancio 2015 per chiedere all’Amministrazione di attivarsi per istituire il servizio civile volontario presso il comune di Concorezzo. Il servizio civile regionale o nazionale darebbe la possibilità, ai ragazzi che lo desiderano, di svolgere un periodo di lavoro presso il Comune, supportando gli uffici nello svolgimento delle proprie mansioni.

Si tratta a nostro avviso di una proposta estremamente valida, in un periodo di carenza di opportunità lavorative: consente ai giovani di svolgere una attività interessante, retribuita, in grado di arricchire il proprio bagaglio di esperienze; e consente al comune di avvalersi di preziose risorse, sostanzialmente a costo zero.  Sì, a costo zero! Infatti, non spetterebbe al comune erogare i 433, 80 euro di contributo ai giovani volontari.

Una volta iscrittosi all’albo regionale o nazionale degli enti e delle organizzazione di servizio civile, il comune può aderire a bandi regionali o nazionali, come è stato quello promosso da Garanzia Giovani e Anci all’interno di Regione Lombardia, e proporre un progetto che coinvolga i giovani in settori come quello culturale, assistenziale, ambientale etc: cosa che è stata fatta da molti comuni vicini al nostro (es. Albiate, Brugherio…).

Inspiegabilmente l’Amministrazione, per bocca del consigliere Gabriele Borgonovo, ha dichiarato di “non essere intenzionata” a cogliere questa opportunità, di cui “non si sente il bisogno”.  Per poi concludere che “chi volesse aderire al servizio civile lo puo già fare” in un altro comune.

La maggioranza ha quindi bocciato l’emendamento di ViviConcorezzo.

Da parte nostra non intendiamo demordere, perche siamo convinti della validità della proposta; per questo solleciteremo la maggioranza nelle sedi opportune perché  al piu presto possa essere attivata la possibilità del servizio civile presso il nostro Comune.

CondiVIVI Concorezzo!Share on FacebookShare on LinkedInShare on Google+Pin on PinterestTweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Invia il tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>