ELEZIONI – BORGONOVO LASCERA’ CONCOREZZO?

Foto-Municipio+SenatoFinalmente è stata fatta chiarezza: se verrà eletto al Senato, Riccardo Borgonovo dovrà lasciare la carica di Sindaco. Costringendo la città ad elezioni anticipate.

Nelle scorse settimane Borgonovo, rispondendo ad una nostra specifica domanda in Consiglio Comunale, aveva dichiarato che non vi fosse alcuna incompatibilità tra la carica di Senatore e quella SindacoEd era stato supportato in questa tesi, seppur con poca convinzione, dal segretario comunale.

Certi della incompatibilità abbiamo allora sottoposto una interrogazione scritta al segretarioE finalmente la verità è emersa.

Il segretario comunale, dopo aver dichiarato di avere male interpretato la nostra domanda in consiglio comunale, ha confermato quanto sostenuto da Vivi Concorezzo. Le due cariche non sono compatibili. (vedi qui la risposta del Segretario)

Borgonovo dunque, se eletto al Senato, dovrà scegliere. Roma o Concorezzo?

 

CRISI DI MAGGIORANZA – SCUSATE, ABBIAMO SCHERZATO

Collage+ColombaCome tanti avevano previsto, la crisi di Giunta si è “risolta”. Le dimissioni “irrevocabili” degli assessori leghisti Ghezzi e Zaninelli, e del presidente del Consiglio Capitanio, non erano probabilmente cosi’ irrevocabili…

La Lega, forse accortasi di aver fatto un enorme errore politico (se lo strappo si fosse consumato, avrebbe corso le prossime elezioni Comunali da sola, con la certezza di finire al’opposizione), nelle scorse settimane aveva in più occasioni tentato di riallacciare i ponti con Sindaco e maggioranza, lanciando messaggi inequivocabili.

E finalmente l’accordo è stato raggiunto.

In una riunione politica che la scorsa settimana ha visto la partecipazione dei vertici provinciali di Lega e Forza Italia, è stato annunciata la soluzione della crisi Lega-Borgonovo a Concorezzo. Nella stessa riunione è stata presentata la candidatura di Borgonovo alle elezioni provinciali. Con la Lega che ha assicurato il suo appoggio, che fino alle scorse settimane era stato negato. read more…

PISCINA – CONFRONTO PUBBLICO

FOTO - Piscina - Serata confronto 28 Luglio 2017Venerdì sera si è svolto il confronto pubblico tra Vivi Concorezzo e l’Assessore Pomari, delegato ai lavori pubblici, per affrontare il tema della Piscina comunale, in particolare a fronte delle rispettive dichiarazioni diffuse a mezzo stampa sull’argomento.

Nei giorni scorsi l’Assessore ci ha accusato apertamente di aver diffuso “deformata informazione” sulla questione piscina. Abbiamo dunque voluto chiarire fin da subito quali fossero le motivazioni di questa accusa. E’ emerso sostanzialmente che saremmo colpevoli di aver definito la proposta fatta nel 2014 da InSport una “estensione ventennale” e non un “project financing ventennale” con nuova assegnazione (QUI il nostro articolo). Pur ringraziando l’Assessore per la correzione terminologica, riteniamo di non aver falsato la sostanza del messaggio proposto ai nostri lettori: InSport ha nel 2014 fatto una proposta di sicuro interesse, cui l’Amministrazione non è riuscita a dare seguito. Nessuna “deformata informazione” dunque, per lo meno da parte di Vivi Concorezzo.

Il dibattito ha poi affrontato un tema ben più rilevante: l’Assessore ha diffuso una nota in cui dichiara come il Comune rientrerà delle spese sostenute per l’operazione in meno di quattro anni (si veda QUI il comunicato). In occasione del confronto pubblico, Vivi Concorezzo ha dimostrato, con una semplice e accurata analisi finanziaria, come nella migliore delle ipotesi il Comune rientrerà delle spese non prima di 13 anni e più probabilmente oltre i 16 (QUI alcune delle slides mostrate da Vivi Concorezzo, con la corretta valutazione del tempo di payback, oltre che l’evidenza dei macroscopici errori del calcolo proposto dall’Assessore Pomari). read more…

PISCINA – DITECI CHE E’ UNO SCHERZO

Foto-Piscina2cropDopo due anni di chiusura e centinaia di migliaia di euro spesi per la ristrutturazione, la gestione della piscina sarà affidata a…. InSport.

Ossia la stessa società che nel 2014 si era offerta di accollarsi tutti i lavori (quasi due milioni di euro) in cambio di una estensione della gestione. Ma alla quale il comune aveva detto no.

Sembra incredibile. Si ricorderà che nel 2014, read more…

PISCINA di VIA PIO X

Riteniamo opportuno un chiarimento sull’ultima seduta della Commissione Scuola, Istruzione e Sport, avente come oggetto di discussione il bando per la gestione dell’impianto natatorio.
Il Giornale di Vimercate, nel numero di martedì 7 marzo, ha pubblicato un articolo read more…

FRETTE – NON ACCOLTE LE PROPOSTE DI VIVI CONCOREZZO

Area-frette-5Nulla da fare: la Giunta ha bocciato le osservazioni presentate da ViviConcorezzo al progetto immobiliare per l’Area Frette.

Vivi Concorezzo aveva chiesto di mantenere le alberature esistenti, di confermare la creazione del parco lineare e della ciclabile previsti nel progetto del 2012, di prevedere una cessione gratuita ed immediata a favore del Comune degli edifici storici (nella foto accanto – anche questa prevista nel progetto del 2012). Ed infine una gestione piu trasparente degli appartamenti in edilizia convenzionata, ed un ridimensionamento delle volumetrie residue.   Ma la Giunta ha detto no.

La bocciatura delle nostre proposte non è una sorpresa. E’ piuttosto l’ennesima conferma che l’Amministrazione, che dovrebbe dettare le regole in ambito urbanistico, nel caso Frette non voglia o non possa opporsi alle volontà della proprietà. La quale, read more…

FRETTE – VIVI CONCOREZZO CI HA PRESO. AL COMUNE 280.000 EURO

Planivolumetrico (da relazione tecnica) mid b-wCi avevamo visto giusto. La convenzione per il progetto immobiliare sull’area ex-Frette, con cui l’Amministrazione concedeva agli immobiliaristi di NON pagare 280.000 euro di oneri di urbanizzazione secondaria, era illegittima.

Lo abbiamo fatto notare con una interrogazione scritta, e ribadito tra le osservazioni che abbiamo protocollato a Novembre.

L’ufficio tecnico non ha potuto far altro che confermare la nostra interpretazione, e la Giunta ha fatto marcia indietro: i 280.000 euro ora saranno versati al comune, come peraltro previsto dalle leggi vigenti. Il testo read more…

AREA FRETTE – IL MILIONE BALLERINO

areafrette-3-smallDopo le segnalazioni di Vivi Concorezzo, concorezzo.org fa un passo indietro e corregge le cifre. 

Chi ci segue ricorderà che avevamo elencato una serie di inesattezze nel pezzo relativo alla riqualificazione dell’Area Frette (vedi QUI). La nostra segnalazione ha dato i suoi frutti…   Come si può vedere sotto, il sito concorezzo.org ha corretto il tiro.  La pagina è stata sistemata et…. voilà!

  • E’ scomparso il riferimento al fantomatico “primissimo progetto da 92.300 mc”, mai esistito
  • Il commerciale e’ stato portato da 4.000 a 13.000 mc
  • E soprattutto, il beneficio per il comune é sceso da 3,3 milioni a 2,4 milioni!

Quest’ultima cifra, importantissima, purtroppo resta comunque sbagliata e read more…

AREA FRETTE – FACCIAMO CHIAREZZA?

Frette1Leggiamo su concorezzo.org una singolare ricostruzione dell’intervento urbanistico per l’area Frette, approvato Mercoledi dalla Giunta. Una ricostruzione in cui si cerca di far passare una discutibile operazione immobiliare come un grande successo… Con una serie di inesattezze ed omissioni.

Qualche esempio… 

1) Si dice che sull’area vi fosse un iniziale progetto per 93.000 mc, che sarebbe stato ora ridotto a 57.000 mc. Quando mai? Il precedente progetto, approvato nel 2011-2012 prevedeva già 57.000 mc,  come anche riportato nel vigente PGT. Nessuna riduzione di volumetria è stata dunque ottenuta…

2) Si dice che read more…

CONCOREZZO COME LAS VEGAS ?

Foto-MatrimonioLasVegasLa notizia è di quelle che faranno discutere.

Con una recente delibera, l’Amministrazione di Concorezzo ha istituito una sede distaccata dell’Ufficio di Stato Civile presso…. l’Agriturismo la Camilla.

Con questa scelta, legittima ma a nostro avviso discutibile, si da il via libera alla celebrazione di matrimoni civili presso l’agriturismo, che diventa a tutti gli effetti una ‘dependance’ del municipio.

Chi si sposa civilmente potrà decidere se celebrare le nozze presso il municipio o presso la Camilla.

Nelle scorse settimane infatti la giunta read more…

PISCINA – INIZIATI I LAVORI

A oltre 9 mesi dalla chiusura, sono finalmente iniziati i lavori di riqualificazione alla Piscina comunale.

Purtroppo le previsioni di chi ipotizzava una lunga chiusura dell’impianto si sono rivelate esatte: come recentemente confermato dall’amministrazione, la piscina riaprirà solo entro il prossimo inverno.

Una doccia fredda per chi sperava in una riapertura per inizio Settembre: anche la stagione 2016-2017 rischia dunque di essere in parte compromessa.

Confidiamo ora che l’amministrazione si muova per tempo alla preparazione del bando per la gestione, che dovrà necessariamente essere pronto prima della fine dei lavori.

72.000 EURO “REGALATI” DALLA GIUNTA ?

FOTO - soldiregalo4Il sito concorezzo.org ha recentemente dato spazio alla notizia che sindaco e giunta avrebbero “regalato” 72.000 euro alla citta’.

Lasciando intendere che il gruzzolo sia ora a disposizione dell’amministrazione, che deve solo decidere come spenderlo. Purtroppo le cose non stanno cosi.

La nostra impressione e’ che siano state definite come “regalo” le riduzioni del 10% alle indennita di sindaco e giunta, operate nel 2011 al fine di ottemperare al DL 78/2010 che imponeva una riduzione delle indennita’ d read more…

SI NAVIGA A VISTA

Le vasche della piscina. Ormai vuote, chissà per quanto.

Le vasche della piscina. Ormai vuote, chissà per quanto.

RIPORTIAMO QUI IL PUNTO DI VISTA DI VIVI CONCOREZZO, PUBBLICATO SULL’ULTIMO NUMERO DELL’INFORMATORE COMUNALE

Alcuni recenti fatti hanno portato alla luce la limitata capacità di pianificazione di questa maggioranza. L’impresione è quella di un’amministrazione che subisce gli eventi anzichè guidarli e controllarli. Che appunto naviga a vista.

L’ultimo esempio in ordine di tempo è l’annosa questione del bando per la gesione della piscina. Dopo avere sorprendentemente rifiutato la proposta di project financing presentata dal gestore InSport read more…

FINANZIAMENTI & BENEFICI ECONOMICI 2015 – IL BANDO

FOTO-SitoComuneE’ stato pubblicato il bando comunale per la concessione di benefici economici e finanziamenti per l’anno 2015, a favore di enti ed associazioni che intendano proporre iniziative di intersse pubblico; o di privati in condizioni di bisogno.

La scadenza del bando è il 30 settembre 2015. Qui potete trovare ulteriori informazioni e tutta la documentazione necessaria:

http://www.comune.concorezzo.mb.it/Articoli/Home-Page/Notizie/142-543%5EBANDO-PER-LA-CONCESSIONE-DI-BENEFICI-E-FINANZIAMENTI-ECONOMICI-ANNO-2015.asp

MILANINO – AGGIORNAMENTO

MilaninoDei 5 emendamenti al bilancio previsionale 2015 presentati a fine Aprile da ViviConcorezzo, tre  chiedevano di vincolare somme specifiche per l’attuazione di interventi viabilistici sul quartiere Milanino.  In particolare, grazie anche ai numerosi spunti emersi in alcuni confronti costruttivi con gruppi di residenti del quartiere, abbiamo chiesto:

-          La realizzazione di un impianto di illuminazione sulla nuova rotatoria di via Dante per ridurre il rischio di incidenti nelle ore serali e garantire l’attraversamento in sicurezza per ciclisti e pedoni (costo circa 12.000€)

-          L’ampliamento della pista ciclopedonale di Via S. Rainaldo (con necessaria rimozione del marciapiede) al fine di garantirne la sicurezza e la percorribilità, oggi non consentita, in entrambi i sensi di marcia (costo circa 40.000€).

-          La realizzazione di una ZTL (Zona a Traffico Limitato) con telecamera su Via Garibaldi in alcune fasce orarie giornaliere per ridurre i flussi di traffico sulle vie Trieste, Garibaldi, Gramsci, Pellico (costo stimato circa 10.000€).

Queste richieste read more…

Restiamo in contatto!

Proposte, critiche, suggerimenti?
Sei il benvenuto!
Manda un'email all'indirizzo
scrivici@viviconcorezzo.it
oppure visita la pagina
dei contatti
cliccando qui!